Promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: dalla teoria alla pratica LABORATORIO DI CO-PROGETTAZIONE

PREMESSA
La WHP – Workplace Health Promotion – è un progetto globale che affonda le sue radici nella “Carta di Ottawa” del 1986, nella quale l’Organizzazione Mondiale della Sanità evidenziava come gli ambienti di lavoro fossero un contesto ideale per interventi di “promozione della salute”, con ripercussioni positive sulla salute dei lavoratori, sul clima aziendale e sui costi sanitari.
Le esperienze maturate, i cambiamenti del mondo del lavoro e della popolazione lavorativa hanno messo sempre più in evidenza la correlazione stretta tra salute e lavoro, anche per fattori di rischio e patologie tradizionalmente non considerati professionali. Infatti le condizioni lavorative hanno influenza sulla vita privata e gli aspetti individuali e personali ne hanno sulla attività lavorativa, con un impatto sulla salute e sulla sicurezza dei lavoratori. Da questa consapevolezza deriva un approccio orientato alla integrazione “totale” tra tutela della sicurezza e salute dei lavoratori e promozione della salute.
Anche il Piano nazionale della prevenzione 2020-2025, approvato il 6 agosto 2021 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni, ha previsto un approccio più moderno alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, prendendo atto che “il cambiamento del mondo del lavoro, la mutevolezza e la precarietà dei contratti, la femminilizzazione di alcuni settori, il lavoro notturno e su turni, le differenze di genere, l’inserimento e il reinserimento del lavoratori con disabilità, l’utilizzo di nuove tecnologie (industria 4.0) richiedono un approccio culturale diverso alle politiche di prevenzione e di tutela della salute e della sicurezza Nei luoghi di lavoro”. Pertanto, come previsto dal Global plan of action-WHO e dal Healthy Workplace Model, è necessario adottare modelli di intervento che ricomprendano tutti gli aspetti della salute dei lavoratori quali:

• la prevenzione primaria dei rischi occupazionali;
• la protezione e la promozione della salute e della sicurezza sul lavoro;
• un’adeguata risposta istituzionale ai bisogni di salute e sicurezza dei lavoratori.

Affinché tali modelli abbiano successo è necessaria un’alleanza multi-attore, che veda impegnati gli stakeholders istituzionali, quali tra gli altri le aziende sanitarie locali, l’Inail, le associazioni datoriali e le rappresentanze sindacali, che consenta di creare una rete per la progettazione e realizzazione di iniziative che, nei luoghi di lavoro, hanno come nodo principale le figure istituzionalmente deputate ad occuparsi della prevenzione, in particolare il medico competente.
In questo contesto con il progetto PROGETTARE “INSIEME” LA PROMOZIONE DELLA SALUTE e DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO Regione Umbria, INAIL e Consorzio Villa Umbra hanno collaborato per supportare la strategia del Piano Regionale della Prevenzione 2020-2025 del Programma Predefinito 3 Luoghi di lavoro che promuovono salute, gettando le basi per lo sviluppo della strategia regionale in materia di prevenzione e di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, che dovrà rafforzarsi e consolidarsi negli anni successivi grazie ai programmi specifici del nuovo piano di prevenzione.
Elemento centrale del progetto è la proposta di un percorso di formazione strutturato in moduli didattici, che sviluppi i temi di maggior interesse per l’acquisizione di una cultura comune sui rischi e sulla promozione della salute e della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali.
Alcuni moduli potranno essere partecipati da tutti gli stakeholder, mentre altri saranno rivolti specificatamente al personale sanitario, in particolare ai medici competenti, secondo il seguente programma:
Promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: attori, alleanze, strategie e strumenti
Promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: dalla teoria alla pratica laboratorio di co-progettazione
Promozione della salute nei luoghi di lavoro e approccio motivazionale al cambiamento
OBIETTIVI DIDATTICI
Il seminario “Promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: dalla teoria alla pratica laboratorio di co-progettazione” ha l’obiettivo di condividere in un laboratorio un repertorio di interventi in materia di promozione della salute (le cosidette buone pratiche) e punti di azione comune che fungano da base per la stesura del documento regionale di buone prassi e per l’applicazione delle stesse da parte delle aziende.

Destinatari:

Membri del COMITATO Regionale di Coordinamento per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro (DPCM 21 dicembre 2007); Medici Competenti operanti in Umbria; Personale sanitario e medici dei Dipartimenti di Prevenzione; Personale del gruppo di lavoro PSAL per PP3; Personale dei Distretti della USL Umbria 1 e 2 che si occupano di promozione della salute; Personale INAIL interessato alla tematica della Promozione della salute nei luoghi di lavoro; Rappresentanti del sistema di prevenzione di imprese umbre e dei lavoratori Rappresentanti del sistema di prevenzione e dei lavoratori delle 4 Aziende Sanitarie della Regione Umbria (Medici competenti, RSPP, responsabili qualità e comunicazione e personale attivo sul tema della promozione della salute)

Relatore/i:

Si invita a consultare il programma

Note Organizzative:

I crediti riconosciuti potranno essere consultati nel portfolio corsi di ciascun partecipante accedendo all’area riservata presente nell’AREA UTENTI del sito https://servizi.villaumbra.it/login-area-riservata Per accedere all’area riservata si ricorda che vanno inseriti: come username  il proprio codice fiscale e la propria password. Scadenza iscrizioni: 14 novembre 2022

Coordinamento Didattico-organizzativo:

Coordinamento didattico Area Formazione, Settore PA e Sanità Sonia Ercolani

Tutoraggio e Segreteria:

Tutoraggio e Segreteria organizzativa Riccardo Trona riccardo.trona@villaumbra.it 0755159749

Data corso:17 novembre

Orario corso:9.00

Luogo corso:presso la Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica -Loc.Pila (Perugia)

Attenzione

L'area servizi del sito, che consente anche l'accesso al gestionale della formazione e alla sezione "Amministrazione trasparente", è in manutenzione ed aggiornamento. Ci scusiamo per eventuali disservizi e problemi di navigazione o visualizzazione contenuti