Agenda per la semplificazione 2022-26 allineata al PNRR per realizzare le riforme

E’ stata raggiunta l’intesa tra Governo, Regioni, Province autonome ed Enti locali, riuniti nella Conferenza Unificata, per l’aggiornamento dell’Agenda per la semplificazione 2022-2026. Allineando il nuovo testo al Piano nazionale di ripresa e resilienza, l’Agenda ne seguirà le modalità di gestione. Il nuovo metodo di lavoro prevede la concertazione e il coordinamento tra Governo, Regioni ed Enti locali, con un monitoraggio periodico e la consultazione degli stakeholders potrà attuare eventuali aggiustamenti ed evoluzioni costanti. Obiettivi, tempi e responsabilità sono ora individuati con un cronoprogramma puntuale, per la verifica in tempo reale dello stato di avanzamento di ciascuna azione e il raggiungimento dei 4 obiettivi dell’Agenda:

  • semplificazione e reingegnerizzazione delle procedure
  • velocizzazione delle procedure
  • digitalizzazione
  • azioni mirate per superare gli ostacoli nei settori chiave.

Tag di ricerca: Agenda per la semplificazione, Governo, Regioni, Province autonome, Enti locali, Conferenza Unificata,

Attenzione

L'area servizi del sito, che consente anche l'accesso al gestionale della formazione e alla sezione "Amministrazione trasparente", è in manutenzione ed aggiornamento. Ci scusiamo per eventuali disservizi e problemi di navigazione o visualizzazione contenuti